PRESTITI GUARDIA DI FINANZA

Prestiti con Cessione del Quinto dello Stipendio a Finanzieri, incluso Personale Civile

L'ITER PROCEDURALE DI UN PRESTITO A DIPENDENTI GUARDIA DI FINANZAPrestiti GDF

L'iter per ottenere un prestito con cessione del Quinto per la Guardia di Finanza consiste in pochi, semplici passi e la documentazione da fornire è veramente ridotta.

Serve solo uno Stato di Servizio, due buste paga e copia dei tuoi documenti personali.

Sarà Gruppomoney (per la tua comodità) che si occuperà di contattare il tuo Reparto Tecnico Logistico Amministrativo ReTLA per farci compilare la Dichiarazione Stipendiale.

I Finanzieri che desiderano ricevere un preventivo di Cessione o di Delega possono compilare la nostra form e verranno richiamati in pochi minuti, se inviata durante l'orario di apertura degli uffici, altrimenti al nostro rientro.

Se hai bisogno di una risposta ancora più veloce puoi chiamarci direttamente al numero 02.55.700.146.

I dipendenti della Guardia di Finanza possono quindi richiedere:

  1. La tradizionale Cessione del Quinto (prima rata in busta paga) con rata massima pari al 20% dello stipendio netto
  2. Una Delega con rata massima pari a un altro 20%

LA PROFESSIONALITÀ DEGLI AGENTI OAM

Quando contatterai Gruppomoney.it parlerai con un nostro Agente in Attività Finanziaria iscritto OAM (Organismo Agenti e Mediatori) che ascolterà le tue esigenze, valuterà la fattibilità della pratica e ti proporrà un primo preventivo telefonico. A garanzia di una risposta ancora più precisa è consigliabile tenere a portata di mano la copia di una busta paga. Meglio ancora se ce la anticipi via Fax (02.8736.5911) oppure via Email (documentazione@gruppomoney.it)

LA CERTIFICAZIONE STIPENDIALE È IL DOCUMENTO PIÙ IMPORTANTE

Al fine di calcolarti il preventivo definitivo Gruppomoney ti chiederà l'autorizzazione per farsi rilasciare dal tuo ReTLA provinciale la Certificazione Stipendiale. Si tratta di un documento riportante i dati più importanti del tuo rapporto di lavoro: data di arruolamento, stipendio netto, eventuali prestiti già presenti in busta paga e così via.
La restante documentazione necessaria (due buste paga, CUD e documenti personali) ce la potrai anticipare via email (documentazione@gruppomoney.it) o fax (02.8736.5911).

L'ACCETTAZIONE DEFINITIVA

Con la Certificazione Stipendiale possiamo proporti il preventivo definitivo e farti deliberare la pratica dall'Istituto Finanziario che offre le condizioni migliori. La firma dei contratti è il passo successivo. Avverrà comodamente al tuo domicilio previo appuntamento con un nostro Funzionario.

SUBITO LA LIQUIDITÀ CON L'ACCONTO

Se hai necessità di liquidità urgente richiedi un acconto: provvederemo subito a preparare l'erogazione di un bonifico che troverai sul conto entro pochi giorni.

LA NOTIFICA DEL CONTRATTO

La notifica di una copia del contratto al ReTla Guardia di Finanza avverrà con Posta Elettronica Certificata PEC. Questo ti garantisce tempi rapidi nella liquidazione del saldo perché azzera i tempi di spedizione dei documenti e riduce al minimo le possibilità di errori, smarrimenti eccetera. La PEC ti garantisce anche la massima riservatezza perché arriva dritta all'ufficio giusto senza passare di mano in mano.

IL SALDO FINALE

Per liquidarti il saldo sarà sufficiente ricevere, sempre via PEC, l'Atto di Benestare. È il documento in cui il tuo Reparto Amministrativo rilascia il nulla-osta all'addebito della rata richiesta sul tuo stipendio. Se stai rinnovando un prestito già in corso l'Istituto Erogante provvederà all'estinzione del debito residuo e all'accredito sul tuo conto corrente della differenza.

RIASSUMENDO

La Guardia di Finanza accetta di trattenere sulla busta paga dei propri appartenenti un totale di rate tra cessione del quinto e delega fino ad un massimo del 40% dello stipendio netto con dilazione massima a 10 anni.

  1. Il cliente dovrà  farsi rilasciare un Stato di Servizio. Potrà , a scelta, farci avere questo documento via:

    Posta (Money Service SAS Via Emilia 22 - 20097 San Donato Milanese, MI)

    Fax: 02 873 659 11

    E-mail (info@gruppomoney.it)

  2. Sulla base di questi documenti, Gruppomoney riceve la delibera entro pochi giorni lavorativi e provvede alla stampa dei contratti di prestito personale mediante cqs.
  3. Una volta firmati, i contratti vengono notificati appena possibile al Reparto TLA del Comando Regionale.
    A questo punto, se la pratica non presenta particolari difficoltà , è possibile erogare un acconto al cliente.
  4. Alla ricezione dell'accettazione definitiva da parte del Reparto TLA (sono da mettere in preventivo almeno una quindicina di giorni) viene erogato il saldo del finanziamento.
    Le rate vengono trattenute in busta paga a partire dal mese successivo.

CRITERI GENERALI PER IL FINANZIAMENTO TRAMITE CESSIONE DEL QUINTO E DELEGA DI PAGAMENTO

  • Prestiti Guardia di Finanza: come in tutte le pratiche di cessione o delega non è necessario motivare la richiesta di finanziamento.
  • Gruppomoney.it valuta anche protestati, pignorati e cattivi pagatori.
  • È possibile finanziare anche chi è assunto da pochi giorni infatti per i prestiti a Dipendenti Guardia di Finanza, con cessione o delega, non viene richiesta un'anzianità minima di servizio. È però necessario essere di ruolo.

-->RICHIEDI UN PREVENTIVO SU MISURA
Per un prestito con cessione del quinto

PREVENTIVO GRATUITO CESSIONE 5°
COMPILA IL MODULO SOTTOSTANTE IN MENO DI UN MINUTO

RECENSIONI DEI CLIENTI


CONTINUA A LEGGERE: