PRESTITI INSEGNANTI E PERSONALE NON DOCENTE DELLA SCUOLA

Prestiti e Finanziamenti con Cessione del Quinto a Dipendenti della Scuola o Pubblica Istruzione: professori, insegnanti, collaboratori scolastici (ex-bidelli), impiegati amministrativi.

LIMITE MASSIMO DI CEDIBILITÀ DELLO STIPENDIO PER CESSIONE E DELEGA

Tutti i Dipendenti del Ministero dell'Istruzione possono richiedere l'addebito in busta paga di un totale di rate pari al 40% dello stipendio netto.
Questo significa che tutti gli Operatori Scolastici potranno avere in busta paga:

  1. La tradizionale Cessione del Quinto (prima rata in busta paga) con rata massima pari al 20% dello stipendio netto
  2. Una Delega di Pagamento (seconda rata in busta paga) con rata massima pari ad un altro 20%

ITER PROCEDURALI E TEMPI DI EROGAZIONE cessione del 5°

La pratica di Cessione del Quinto e/o di Delega per un Dipendente Statale amministrato da una DTEF (Direzione Territoriale Economia e Finanze) in genere non ha tempi particolarmente lunghi, tranne casi particolari.
Gruppomoney.it ha comunque elaborato un iter che permette di ridurre al minimo il tempo di attesa

  1. Il cliente dovrà  farsi rilasciare uno Stato di Servizio (All.B)
    Potrà , a scelta, farci avere questo documento via:

    Posta: Money Service SAS Via Emilia 22 - 20097 San Donato Milanese, MI

    Fax: 02.873.659.11

    E-mail info@gruppomoney.it

    unendo anche copia di un documento di identità, dell'ultima busta paga e del codice fiscale.
  2. Sulla base di questi documenti, Gruppomoney.it richiede la delibera e stampa i contratti entro 24/48 ore. Provvede quindi alla spedizione degli stessi al cliente che potrà  rispedirceli utilizzando la busta preaffrancata allegata.
  3. Una volta firmati, i contratti vengono notificati celermente alla DTEF. A questo punto dell'iter, se la pratica non presenta particolari difficoltà , è possibile erogare un acconto al cliente.
  4. Alla ricezione dell'accettazione definitiva da parte della Direzione Territoriale Economia e Finanze (sono da prevedere almeno una decina di giorni) viene erogato il saldo del finanziamento. Il cliente potrà  scegliere se riceverlo con bonifico o con assegno circolare.
    Le rate vengono trattenute in busta paga a partire dal mese successivo.

CRITERI GENERALI PER IL FINANZIAMENTO TRAMITE CESSIONE DEL QUINTO E DELEGA DI PAGAMENTO

  • Come in tutte le pratiche di cessione o delega non è necessario motivare la richiesta di finanziamento
  • Non viene valutata l'affidabilità  finanziaria del richiedente per cui è possibile valutare anche chi ha subìto dei disguidi finanziari (protesti, insolvenze, pignoramenti)
  • È possibile finanziare anche chi è assunto da pochi giorni, purché sia di ruolo; infatti per I dipendenti del ministero dell'istruzione non si richiede un'anzianità  minima di servizio.
    Al momento, purtroppo, non è possibile finanziare i lavoratori precari.

-->RICHIEDI UN PREVENTIVO SU MISURA
Per un prestito con cessione del quinto

PREVENTIVO GRATUITO CESSIONE 5°
COMPILA IL MODULO SOTTOSTANTE IN MENO DI UN MINUTO

RECENSIONI DEI CLIENTI


CONTINUA A LEGGERE: