RINNOVO CESSIONE DEL QUINTO O DELEGA DI PAGAMENTO

I consigli per valutare la maggiore convenienza quando si parla del rinnovo della cessione comparato al prestito con delega di pagamento

DUE STRADE DIVERSE PER UNA DIREZIONE COMUNE: OTTENERE MAGGIORE LIQUIDITà

E' frequente il caso del Lavoratore Dipendente che ha già  in corso una Cessione del Quinto e ha necessità  di ottenere altra liquidità .

Le alternative tra cui potrà  scegliere sono due:

  1. Rinnovare il Prestito già  in corso
  2. Chiedere una Delega di Pagamento

PREGI E DIFETTI DELLE DUE OPZIONI

Il rinnovo delle cessione del quinto

Consiste nel rifare il finanziamento estinguendo nello stesso tempo il prestito già  in corso.
Solitamente tale operazione viene fatta lasciando pressoché inalterata la rata ma prolungando il termine di scadenza del prestito.

Esempio

Un dipendente ha necessità  di 5.000€ ma ha già  in corso una cessione del quinto con rata di 200€ e durata residua di 33 mesi.
Il debito residuo (al netto degli interessi) sarà  di circa 6.000€.

Gruppomoney.it potrà  allora proporgli un finanziamento con rata di 210€ x 72 mesi e netto erogato di 11.000€. 
Questo esempio evidenzia il vantaggio principale di tale operazione: pur avendo ottenuto una liquidità  aggiuntiva di 5.000€ il cliente continua a pagare una rata quasi uguale.

Per contro diventa difficile rinnovare il prestito se il debito residuo è troppo elevato oppure se la liquidità  richiesta è molto alta. Per poter effettuare il rinnovo occorre anche aver pagato almeno il 40% delle rate del vecchio prestito.
In questo caso può essere utile la seconda opzione.

Trovi qui maggiori informazioni sul rinnovo di una Cessione del Quinto.


La delega di pagamento

Significa aggiungere in busta paga una seconda rata che si affianca alla cessione in corso.

Esempio

Un dipendente ha necessità  di 5.000€ ma ha in corso una cessione del quinto di 200€ mensili e 110 rate residue.
Rinnovare tale cessione del quinto è vietato dalla normativa  ed è anche non conveniente perchè il debito residuo è sproporzionato rispetto alla liquidità  che si vuole ottenere.
Una delega fa al caso suo perchè gli permette di ottenere la liquidità  necessaria senza dover estinguere il vecchio prestito.
La delega permette di dare una soluzione anche a chi ha bisogno di un ammontare elevato che non è possibile ottenere con il rinnovo della cessione perchè comporterebbe un aumento della rata oltre il 20% dello stipendio netto.

Per contro ricordiamo che

  1. Il costo della delega è leggermente più elevato di quello della cessione
  2. Alcune amministrazioni non la accettano

Trovi qui maggiori informazioni sul Prestito con Delega di Pagamento.

CONCLUSIONI

Riassumendo, quindi, sarà  opportuno richiedere un rinnovo di cessione se si ha in corso un prestito con debito residuo non eccessivo, se è gia stato pagato il 40% delle rate e se la liquidità  di cui si ha bisogno non è troppo alta.
Negli altri casi sarà  conveniente prevedere una delega di pagamento.

PREVENTIVO GRATUITO CESSIONE 5°
COMPILA IL MODULO SOTTOSTANTE IN MENO DI UN MINUTO

RECENSIONI DEI CLIENTI


CONTINUA A LEGGERE: