Via Emilia 22 – 20097 – San Donato Milanese (MI) | info@gruppomoney.it

Chiamaci al: +39 02 55 700 146

Contratto Estinzione Anticipata Finanziamento

Contratto Estinzione Anticipata Finanziamento

Un aspetto della cessione del quinto che viene molto spesso trascurato è il conteggio di estinzione anticipata.

I clienti si informano, giustamente,sul tasso di interesse, sui tempi di erogazione e sull’iter della pratica ma dimenticano di chiederci “ma se io estinguo prima quanto devo pagare? Ci sono delle penalita?”

Eppure l’argomento è estremamente importante perchè statisticamente la cessione del quinto viene estinta anticipatamente in più del 60% dei casi.

Può accadere di estinguere anticipatamente perchè:

1) si dispone della liquidità  necessaria;

2) si rinnova il prestito, quindi si richiede della liquidità  aggiuntiva prima che il prestito si estinto (è il caso più frequente);

3) si va in pensione durante il periodo di ammortamento del prestito;

4) si cambia datore di lavoro (anche questo è un caso molto frequente).

Fino a pochi mesi fa (luglio 2010) i contratti di cessione prevedevano tutti delle clausole estremamente penalizzanti per il cliente nel caso di estinzione anticipata. Una grossa fetta del business delle società  eroganti era legata proprio a questo aspetto.

Da luglio le cose sono cambiate perchè Banca d’Italia ha finalmente imposto dei nuovi modelli di contratto e ha raccomandato di limitare fortemente le spese per il cliente nel caso il debito venga rimborsato anticipatamente.

Rimangono però delle importanti differenze tra Banca e Banca ed è per questo che ho deciso di pubblicare una nuova pagina del sito che descrive in dettaglio i nuovi conteggi di estinzione anticipata.

Invito tutti a leggerla con attenzione e – al momento di scegliere fra differenti preventivi – di tenere in debita considerazione anche questo aspetto.

CONTRATTO ESTINZIONE ANTICIPATA PRESTITO CESSIONE DEL QUINTO

Grazie per l’attenzione e buona lettura

Marco Benetti

Avatar di admin
admin
Posted on:
Post author

5 responses to “Contratto Estinzione Anticipata Finanziamento

Avatar di Orlando
Orlando

Buongiorno
le nuove modalita’ di estinzione anticipata si applicano anche ai vecchi contratti ??

Io mi trovo in questa situazione, conteggio di qualche mese fa’:

Ho ricevuto tramite cessione 36.000 euro nel Febbraio 2006.
Ho pagato 57 rate da 450 euro per un totale di 25.650.
Oggi vorrei estinguere ma dovrei pagare ancora 39.200,00 !!!!!!!
Per un prestito di 36.000 devo restituire 64.850 !!!!!

Avatar di Marco Benetti
Marco Benetti

No, purtroppo le nuovo clausole non si applicano ai vecchi contratti.

Non disperare, però: leggiti con attenzione la discussione del Forum iniziata da Mauro

https://www.gruppomoney.it/forum/topic/estinzione-anticipata-cessione-del-quinto

E chiamami pure se hai bisogno di precisazioni.

Ciao,
Marco

Avatar di MARINELLA
MARINELLA

DA SETTEMBRE 2010 LA MIA AZIENZA HA CEDUTO IL RAMO DI AZIENDA IO HO TEMPESTIVAMENTE INFORMATO LA MIA FINAZIARIA ED HO CHIESTO COSA FARE LA FINANZIARIA MIA RISPOSTO CHE LA VECCHIA AZIENDA DOVEVA ESTINGUERE IL PRESTITO IL MIO VECCHIO DATORE DI LAVORO HA RIFIUTATO QUALSIASI CONFRONTO
CHIARIFICATORIO
FINO AL 03/11/2010 SONO INTERCORSE DELLE EMAIL CON LA FINANZIARI CHE MI ASSICURAVA DI AVER INTERLOQUITO CON L’AVV. DELL’AZIENDA E CHE AVREBBE MANDATO A PRESTO UN PIANO DI RIENTRO PER L’ESTINZIONE DEL PRESTITO
FINE DICEMBRE RICEVO UNA LETTERA DALL’AVV. DELLA FINANZIARIA CHE MI INVITA HA PAGARE LE RATE NON PAGATE IN QUANTO LA VECCHIA AZIENDA HA CEDUTO IL TFR AL CESSIONARIO.
COSA DEVO FARE?
POTEVA LA VECCHIA AZIENDA PASSARE ANCHE IL MIO FINANZIAMENTO SENZA IL MIO CONSENSO?
IL NUOVO PROPIETARIO DICE DI NON PAGARE PERCHE’NON E’ IN POSSESSO DEL CONTRATTO.
DOVEVA IL CEDENTE PROVVEDERE A CIO’?

Avatar di Marco Benetti
Marco Benetti

Marinella, non riesco a capire. Mi puoi chiamare al Numero Verde 800.19.44.44? Grazie. Funziona anche dai cellulari.

Marco Benetti

Avatar di miki20
miki20

cessione 5 stipendio
2 anni fa ho preso un prestito con cessione del 5 dello stipendio di 16.400€ a settembre risultavo aver gia pagato 4.400,00 circa con le rate. Ho deciso di cambiare lavoro mi sono rivolto alla finanziaria che mi ha detto che sarebbe stato un passaggio diretto bastava comunicassi il nuovo datore di lavoro, ma non è stato così: si sono fatti versare dal vecchio datore di lavoro senza darmi nessuna comunicazione se no a fatto compiuto tutto il mio tfr circo 14.000,00€ e non solo gli è stata versata anche la tredicesima che dopo varie email e raccomandate attendo sia restituita. ora quello che le chiedo è questo :
la finanziaria mi ha rimesso la rata sulla busta del nuovo datore di lavoro e mi chiede ancora 10.000,00€ come era il finanziamento di 10 anni la cifra da cui partono è 30.600,00 ma è possibile?erano 16.400,00 praticamente estinti dopo il tfr? grazie miki

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *