Moltissimi di voi ci chiedono informazioni riguardanti i prestiti a cattivi pagatori e la cancellazione dall’elenco crif.

Per tutti abbiamo preparato una pagina molto dettagliata, che vi invitiamo a leggere.

PRESTITI CATTIVI PAGATORI E INFORMAZIONI CANCELLAZIONE ELENCO CRIF

Buona lettura,

Lo Staff di Gruppomoney.it

18 Commenti per “Prestiti Cattivi Pagatori e Cancellazione Crif

  1. Ho in corso una cessione del V e la società  erogante mi ha telefonato questa mattina per rinegoziare il mio prestito però con mio stupore sono stata informata che il mio datore di
    lavoro è in ritardo di 3 mesi con il pagamento delle rate anche se la trattenuta mi è stata fatta regolarmente. Io non avevo chiesto nuovi soldi però nel caso in cui ne avessi avuto
    bisogno sarei stata penalizzata dal comportamento della mia azienda in quanto forse mi
    sarebbe stato rifiutato un ulteriore prestito. Cosa posso fare per costringere l’azienda a
    pagare regolarmente tutti i mesi?

    Grazie per l’attenzione

  2. per cortesi vorrei sapere se io sono abile ad ottere un porestito sono un pensionato percepisco 460 e piu 50 ass.di mia moglie in tutto sono 510 euri al mese di pensione perche io non posso fare un cessione del quintoho ad ottenere un prestito se voi mi potete iutare vi rigrazio io non chiedo una somma estrosa mi bastano anche mille euri vi prego di contattarmi grazie

  3. Antonio mi spiace ma noi ci occupiamo solo di prestiti con cessione del quinto. E la tua pensione è troppo bassa per ottenere un prestito di questo tipo.

  4. spett’le crif in data 17.06.09 una finanziaria torinese ha espresso una valutazione preliminare positiva relativamente alla mia domanda di finanziamento e di aver inviato tutta la documentazione necessaria .Purtroppo la societa’ finanziaria nn puo’ erogare il bonifico di finanziamento perche’ precedentemente di qualche giorno in data 15 e 18 giugno 2009 ho richiesto due preventivi a altre due societa’ diverse che nn ricordo chi sono e di nn aver accettato ..solo il preventivo preciso. adesso mi ritrovo con questo endicap cioe’ di farmi dare la liberatoria delle due societa’ finanziare ma nn so’ chi siano , come posso fare per accellerare la situazione? grazie spero di una risposta al piu’ presto vi invio i miei piu’ cordiali saluti .. michele…

  5. gent.mi, a seguito richiesta finanziamento a giugno scorso, ho scoperto di essere segnalata. Ero coobbligata in un finanziamento intestato ad un parente. Stipulato per 10.000 euro c/o Popolare di Bergamo, nel luglio 2006. Dal novembre 2008 non sono piu’ stati effettuati pagamenti e io, sempre rassicurata dal parente, l’ho scoperto mio malgrado, solo a giugno 2010! Lo sciossone che ho datop al parente ha fatto si’ che pagasse, inizio agosto, uno stralcio di 4.000 euro.
    Ora sono segnalata e non so per quanto esattamente, forse 24 mesi 0 36.
    Mi ponevo delle domande. Essendo io coobbligata, avendo fornito miei dati alla Banca, pur avendo cambiato indirizzo, non avrei avuto diritto, di essere subito informata delle inadempienze? Raggiunta da una telefonata, da una lettera…
    Possibile che dal 2008, per 2 anni abbiano sottovalutato la mia presenza?
    Il parente era stato interpellato da una societa’ di recupero crediti, ma non ha poi pagato…e o? Non sapevo nulla……cosa sarebbe successo in futuro???? Avrei aperto la porta ad un ufficiale giudiziario?
    Esiste qualcosa che si puo’ fare per irvalersi sull’ente erogante?
    Grazie. Rosanna

  6. Rosanna, non credo che esista un obbligo per l’Ente Erogante di avvisare i clienti (e i relativi coobbligati) del fatto che stanno per iscriverli in CRIF.

    Comunque se ritieni di aver subìto un torto puoi rivolgerti all’Arbitro Bancario e Finanziario che è un ente che risolve in via stragiudiziale le controversie tra mondo bancario e utenti. Il costo è irrisorio (20€). Trovi qui tutti i dettagli.

    Marco

  7. è stata una battaglia sono dovuto arrivare al decreto ingiuntivo esecutivo il giorno prima di firmare l†™atto mi ha scritto il Sig. Marco Oliana comunicandomi che in giornata effettuava bonifico bancario con interessi legali, € 1.053,67

    allora ti dico subito che tutta la faccenda sfiora la truffa devi far forza su tale punto, tartassali tutti i giorni email, fax e telefono se hai un†™avvocato falle causa questa gente non capisce altro se sei di Milano ti posso dare il mio avvocato che già  è al corrente della situazione.

    comunque certa gente non dovrebbe operare, sono al limite della legalità  io per recuperare quei soldi 19mesi

  8. Salve a tutti ho bisogno assolutamente di voi. Ho chiesto e ricevuto un finanziamento nell’aprile 2004 con scadenza cinque anni nell’aprile 2009. Nel corso di questo finanziamento non ho pagato regolarmente circa 5 rate per cui risulto come cattivo pagatore. Allora nel frattempo ho chiesto anche un altro finanziamento molto più piccolo del primo per pagare le rate scadute e le relative more maturate. Ho finito di pagare tutto , sia il primo che il secondo finanziamento, e regolarizzato il primo finanziamento, che scadeva ripeto nell’aprile 2009, a inizio giugno sempre del 2009.
    Mi chiedevo che stando ai termini del codice deontologico, mi dovranno cancellare in automatico dopo 24 mesi e quindi a giugno di quest’anno, ma sono sicuro di questo oppure dovrò fare richiesta scritta visto che a luglio dovrei richiedere un nuovo prestito? E poi mi domandavo: una finanziaria quando qualcuno fà  una richiesta di prestito, quale dato guarda nella visura delle centrali rischio? Quella del peggior stato e quindi se c’è un numero oppure il trattino orrizzontale? Grazie di cuore a tutti….Aiutatemi x favore

  9. Come hai detto giustamente la cancellazione dovrebbe avvenire automaticamente (quindi senza la necessità  di richiederla espressamente) dopo due anni dalla chiusura della pendenza. E’ però probabile che si possano verificare dei ritardi per cui prima di chiedere un altro prestito è meglio verificare la propria situazione. Questo perchè una richiesta di prestito rifiutata ti “sporcherebbe” la CRIF per un altro paio di mesi.

    Sul sito della CRIF puoi trovare il modulo da inviare per richiedere la propria posizione.

  10. Come hai detto giustamente la cancellazione dovrebbe avvenire automaticamente (quindi senza la necessità  di richiederla espressamente) dopo due anni dalla chiusura della pendenza. E’ però probabile che si possano verificare dei ritardi per cui prima di chiedere un altro prestito è meglio verificare la propria situazione. Questo perchè una richiesta di prestito rifiutata ti “sporcherebbe” la CRIF per un altro paio di mesi.

    Sul sito della CRIF puoi trovare il modulo da inviare per richiedere la propria posizione.

  11. Come hai detto giustamente la cancellazione dovrebbe avvenire automaticamente (quindi senza la necessità  di richiederla espressamente) dopo due anni dalla chiusura della pendenza. E’ però probabile che si possano verificare dei ritardi per cui prima di chiedere un altro prestito è meglio verificare la propria situazione. Questo perchè una richiesta di prestito rifiutata ti “sporcherebbe” la CRIF per un altro paio di mesi.

    Sul sito della CRIF puoi trovare il modulo da inviare per richiedere la propria posizione.

  12. Grazie……Allora non mi rimane altro che aspettare i tempi e richiedere la visura aggiornata….
    Cordiali saluti

  13. quanto tempo passa che arrivi un pignoramento, ho pagato l’ultima rata a marzo del 2011, poi non ho più potuto pagare. ho una casa di proprietà  con un residuo di mutuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*