È possibile finanziare immediatamente i Dipendenti Pubblici, Statali e Parapubblici.

Ti hanno assunto da poco e sei un dipendente di azienda privata? Occorre aver maturato un buon TFR. Chiamaci per verificare se puoi essere finanziato.

La cessione del quinto dello stipendio per dipendenti neoassunti

Il nostro prestito personale con Cessione del Quinto per Neoassunti si rivolge in modo particolare a chi ha finalmente ha ottenuto la stabilizzazione del posto di lavoro grazie ad un'assunzione di ruolo e a tempo indeterminato.

Se hai poca anzianità di servizio Gruppomoney ti offre una liquidità a condizioni straordinarie che ti consentirà di realizzare finalmente i progetti quali un acquisto a lungo rimandato oppure affrontare le spese per coronare un sogno d'amore e metter su famiglia.

La Cessione del quinto è una soluzione ottimale perché ha tassi convenienti e una dilazione medio lunga che rendono la rata mensile sostenibile con tranquillità. E non finisce qui: se hai bisogno di una cifra elevata puoi richiederci anche il prestito Delega che ti permette di raddoppiare il prestito!


Categorie Dipendenti Neoassunti

La Cessione del Quinto viene proposta con piccole differenze a seconda della categoria di lavoratore.

Vediamo nel dettaglio quali sono quando viene erogato il prestito a un dipendente neoassunto.

Prestiti neoassunti dipendenti statali, pubblici e parapubblici

Il prestito a neoassunti si rivolge principalmente ai dipendenti Pubblici, ai dipendenti Statali e anche ai Dipendenti delle aziende Parapubbliche (Municipalizzate, Poste Italiane , ANAS ecc).

Se rientri in una di questa categorie l'anzianità minima richiesta è limitata ad un paio di mesi ma è necessario che l'assunzione sia tempo indeterminato e che tu abbia superato l'eventuale periodo di prova iniziale.

Le condizioni sono le migliori del mercato quindi approfittane!

Prestiti a neoassunti dipendenti privati

Se sei stato assunto in un'azienda privata è necessario aver maturato almeno due o tre anni di TFR. Non possiamo quindi offrirti immediatamente il prestito a meno che tu non disponga comunque di un sufficiente TFR accantonato.

È questo il caso, ad esempio, se hai lavorato precedentemente in altre aziende e hai scelto di destinare il tuo TFR ad un Fondo di Previdenza Integrativa. Se hai fatto questo puoi richiederci il prestito anche se hai appena cambiato ditta perché disponi comunque del TFR necessario.


Il servizio richiamo di Gruppomoney

Se non hai ancora i requisiti di anzianità richiesti occorre che tu abbia maturato almeno 2 o 3 anni di servizio prima di poter accedere al prestito. Per te Gruppomoney offre il Servizio Richiamo: al raggiungimento dell'anzianità necessaria verrai subito richiamato per verificare il tuo interesse. Compila quindi la nostra Form, sarai ricontattato da un nostro consulente iscritto OAM.


I vantaggi del prestito a neoassunti

  1. Tempi rapidi di erogazione - per avviare subito un progetto di vita.
  2. Nessuna firma o garanzia aggiuntiva richiesta (i tuoi parenti non verranno coinvolti).
  3. Durata minima 36 mesi, massima 120 mesi - scegli tu come gestire il tuo finanziamento.
  4. Rata massima del 20% dello stipendio comodamente trattenuta in busta paga.
  5. Possibilità di raddoppiare la cifra richiesta mediante il prestito Delega (Doppio Quinto)
  6. Nessuna verifica in CRIF (Cattivo Pagatore)

Prestiti a Neoassunti. Le Domande più Frequenti


Lavoro in un'azienda privata. Perché devo aspettare ad avere il prestito se il mio contratto è a tempo indeterminato?

Il TFR accantonato dai dipendenti privati viene vincolato a garanzia del prestito perché questo aiuta a garantire la banca nel caso di perdita del posto di lavoro.

Se il TFR è scarso, le garanzie non sono sufficienti e la banca declina la richiesta.


Io sono un dipendente pubblico assunto da poco. Posso richiedere il prestito?

Sì, l'unica condizione richiesta è che la tua assunzione sia tempo indeterminato quindi che tu sia di ruolo.

Nel caso dei dipendenti statali e Pubblici il TFS non costitusce una garanzia e quindi non viene richiesta un'anzianità minima di servizio.


Sono un dipendente pubblico neoassunto e il contratto prevede un periodo di prova di tre mesi. Posso richiedere il prestito?

Sì, perché l'importante è che il contratto sia a tempo indeterminato.

Potrai ottenere subito un acconto ma il saldo ti verrà erogato solo al termine del periodo di prova.