La cessione del quinto dello stipendio dei dipendenti parapubblici

Richiedi un preventivo

    * Campi obbligatori

    Parapubblico, un settore in crescita

    I prestiti per i dipendenti parapubblici

    Da molti anni al tradizionale binomio tra dipendenti privati e dipendenti pubblici si è aggiunta una terza categoria che sta assumendo sempre più importanza: quella dei dipendenti parapubblici.

    Sono questi i lavoratori di una moltitudine di aziende, la maggior parte a carattere locale, che compongono un terzo settore il cui oggetto sociale sono i servizi alla comunità (come gli Enti Pubblici) ma la forma sociale è privata.

    Cessione del Quinto e Aziende Parapubbliche

    Le definizioni di società parapubblica sono diverse e complesse ma a noi interessa la materia della cessione del quinto dello stipendio.

    Viene semplicemente considerata come parapubblica una società di diritto privato (quindi una SpA o una SRL) che è controllata direttamente o indirettamente da un ente pubblico.

    Ad esempio ENEL viene considerata parapubblica perché, pur essendo una SpA, il suo capitale sociale è detenuto per la maggior parte dallo Stato. Anche il suo oggetto sociale è pubblico: fornire elettricità anche dove i privati non arriverebbero perché poco conveniente, ad esempio in un paesino sperduto di montagna.

    I vantaggi della cessione del quinto a dipendenti parapubblici

    Allo scopo di ottenere un prestito con cessione del quinto dello stipendio, essere dipendente di una società parapubblica permette di ottenere grandi vantaggi.

    Tasso di interesse ridotto

    Innanzitutto il costo del prestito è particolarmente contenuto grazie anche al ridotto costo della copertura assicurativa. In molti casi tasso di interesse è paragonabile a quello dei dipendenti pubblici e statali.

    A questo scopo contribuisce anche la nuova tariffa Parapubbliche Top di GruppoMoney.it che assegna condizioni privilegiate ai dipendenti di molte amministrazioni parapubbliche di particolare rilevanza.

    Prestiti ai neoassunti

    Un secondo vataggio dell’essere dipendenti di un’azienda parapubblica è la possibilità di essere finanziati senza vincoli legati all’anzianità minima di servizio.

    Per i parapubblici, infatti, non è richiesto l’accantonamento di un ammontare minimo di TFR consentendo quindi l’erogazione del prestito anche ai dipendenti neoassunti.

    Richiedi un preventivo

    Se quindi sei stato assunto da poco presso un’azienda parapubblica, puoi richiederci un prestito con rata fino al 20% del tuo stipendio e per una durata massima di ben 10 anni.

    Il prestito ti verrà accordato senza dover presentare fatture o preventivi e senza che ti vengano richieste altre garanzie quali firme di parenti o ipoteche.

    Per richiederci un preventivo è sufficiente compilare il nostro MODULO o scriverci un messaggio su Whatsapp. Ti ricontatteremo in brevissimo tempo.