CONTEGGIO ESTINTIVO PRESTITI CESSIONE

LEGGI TUTTE LE INFORMAZIONI SUL CONTEGGIO ESTINTIVO E SCOPRI COME EFFETTUARE NELLA PRATICA L'ESTINZIONE ANTICIPATA

IL CONTO DI ESTINZIONE ANTICIPATA

Il conteggio estintivo è un documento che attesta la somma complessiva da versare a una banca o società  finanziaria per poter estinguere completamente un debito in corso.
Si compone solitamente del conteggio vero e proprio e delle istruzioni bancarie per il versamento della somma.

QUI PUOI FARTI CALCOLARE GRATUITAMENTE IL TUO DEBITO RESIDUO

A) IL CONTEGGIO
Alla somma complessiva ancora dovuta in virtù del piano di ammortamento (quindi la semplice somma delle rate ancora da pagare) la banca:
1) sconta (detrae) gli interessi non maturati.
L’ammontare di questi interessi è stabilito dal tasso TAN (tasso annuo nominale) indicato nel contratto.
Più è alto tale tasso, maggiore sarà  lo sconto di interessi.
A volte l'importo dello sconto viene indicato con nomi diversi (interessi scalari, abbuono interessi ecc);

2) aggiunge la penale di rimborso anticipato. E’ una percentuale sul capitale rimborsato che per legge non può superare l’1% (per darvi un’idea: se dovete ancora 10.000€ la penale sarà  di 100€). 

Nei contratti stipulati di recente a volte tale penale non viene più prevista;

3) aggiunge i dietimi di interessi.
Rappresentano gli interessi giornalieri sul capitale ancora dovuto calcolati per il periodo di tempo che decorre dalla data di pagamento dell’ultima rata al momento in cui il conteggio estintivo viene chiuso. 

Ancora un esempio: se l’ultima rata è stata pagata il 10 del mese e il conteggio è calcolato al 30 dello stesso mese allora i dietimi sono gli interessi sul capitale in questi 20 giorni;

4) aggiunge eventuali spese accessorie e commissioni varie. Sono piccole cifre e devono comunque essere previste dal contratto.

B) ISTRUZIONI PER IL VERSAMENTO

Indicano le coordinate bancarie cioè il Codice IBAN su cui versare la somma e la causale da indicare sul bonifico per permettere l’identificazione del versante (solitamente è il numero del contratto di finanziamento).

Indicano anche la data massima di validità  del conteggio estintivo e quindi la data entro la quale va obbligatoriamente effettuato il bonifico, pena la perdita di validità  del documento.

Nel caso di estinzione di una Cessione del Quinto o di un Prestito Delega, la Banca provvede, non appena riceve la somma dal cliente o da altra banca (è il caso del rinnovo di cessione), a emettere Lettera Liberatoria in cui conferma di aver ricevuto la somma e dichiara di non aver più nulla a pretendere.
Tale lettera viene anche indirizzata al Datore di Lavoro che può quindi sospendere la trattenuta delle rate dallo stipendio.

GruppoMoney.it offre, a titolo assolutamente gratuito, un servizio di stima dei conteggi estintivi sui prestiti in corso.
Occorre solo che conosciate: ammontare della rata, numero di rate residue, TAN del prestito.

Questo servizio vi potrà  aiutare a organizzare un piano di Consolidamento dei Debiti.

COME POSSO EFFETTUARE MATERIALMENTE L'ESTIONE ANTICIPATA DI UNA CESSIONE?

E' un'operazione molto più semplice e rapida di quello che normalmente si pensa.

Chi desidera estinguere anticipatamente un prestito dovrà  innanzitutto richiedere alla Banca o Società  Finanziaria il conteggio estintivo calcolato ad una data futura (massimo 30 giorni) in cui si è ragionevolmente certi di avere a disposizione la somma necessaria. La richiesta avviene solitamente via fax e dovrà  riportare gli estremi identificativi del contratto di prestito da estinguere (numero del contratto, rata, durata, intestatario) e indicare la data futura entro il quale si vuole provvedere all'estinzione.

Può essere utilizzato il testo sottostante :

"Io sottoscritto ..... Cod. Fisc........ titolare del prestito n°......... con rata di Euro....... per n° mesi...... con il presente fax richiede il conteggio estintivo chiuso alla data del .......... Vogliate indicarmi anche gli estremi bancari per effettuare il bonifico di rimborso.

I miei recapiti sono:

Indirizzo......

Tel ........ cellulare ....... e fax .......

Email .........."

E' importante sapere che il ritardo nel bonifico anche di un solo giorno rispetto alla data di chiusura del conteggio estintivo comporta la nullità  del conteggio ricevuto e quindi la banca potrebbe respingere la somma.

Nel caso di estinzione di una Cessione del Quinto o di un Prestito Delega, la Banca provvede, non appena riceve la somma dal cliente o da altra banca (è il caso del rinnovo di cessione), a emettere Lettera Liberatoria in cui conferma al cliente di aver ricevuto la somma e dichiara di non aver più nulla a pretendere. Tale lettera viene anche indirizzata al Datore di Lavoro che solo così è autorizzato a cessare la trattenuta della rata dallo stipendio.

Salvo contratti particolari, il prestito personale o la cessione del quinto non prevedono la possibilità  di estinzione anticipata parziale che è invece un'opzione molto diffusa per i mutui. Per estinguere anticipatamente un prestito occorre quindi avere a disposizione l'intero capitale residuo.


RICHIEDI UN PREVENTIVO SU MISURA

RICHIEDI LA CESSIONE DEL QUINTO

RECENSIONI DEI CLIENTI


CONTINUA A LEGGERE:

SU GRUPPOMONEY.IT